Eventi Musicali

A David Bowie è dedicata una collezione di orologi

A David Bowie è dedicata una collezione di orologi

“È stato un artista, un visionario, un’icona multiforme, il cui lavoro è la testimonianza di un’eccezionale carriera sia come musicista sia come creativo. La sua metamorfosi sia in termini di stile e di musica ha costellato la sua carriera, catapultando sè stesso e i suoi personaggi ad uno stato di leggenda. Lui incarna lo spirito libero che ha guidato Raymond Weil, giorno dopo giorno, fin dalle sue origini”
Così l’amministratore delegato di Raymond Weil, Elie Bernheim ha detto al Baselworld 2017 – il Salone Mondiale dell’Orologeria e della Gioielleria – presentando il “David Bowie Freelancer”.
I 42 millimetri del quadrante riproducono un vinile sul quale sono stati messi due simboli legati a all’artista inglese: il lampo di “Aladdin Sane”, messo al posto del ’12’, e il logo creato da Andy Warhol e pubblicato sulla copertina dell’album Diamond Dogs nel 1974, mentre sul retro si trova la riproduzione della foto scattata da Terry O’Neill nel 1974 a Bowie stesso.
Il fotografo, onorato di esser stato coinvolto nel progetto, ha detto: “Ho sempre sentito che ci fosse una sinergia tra i grandi orologi e la fotografia. La precisione nel tenere il tempo è simile ad un fotografo che ha bisogno di sapere l’esatto momento in cui catturare un’immagine/icona. […] Sono entusiasta che abbiano scelto di fare un tributo a David Bowie in tale modo e sono onorato di averne fatto parte.”
Prodotto in una collezione numerata limitata di 3.000 pezzi, il “David Bowie Freelancer” sarà commercializzato nell’anno in corso.

Andrea Zanella

Marzo 23rd, 2017

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *