Music and News

Giovedi 23 Gennaio 2014

Giovedi 23 Gennaio 2014

Tina Turner, a breve sarà nuovamente presente nei negozi di dischi con un’uscita. Si tratta però, visto che la cantante settantaquattrenne ha lasciato il music business, di una raccolta tematica dedicata all’amore. Manco a dirlo, la data di uscita è il 14 febbraio, il giorno di S. Valentino.
L’album è una collezione di 18 canzoni notissime, tra cui “What’s Love Got To Do With It”, “The Best”, “Private Dancer” e “I Don’t Wanna Fight”. Non sarà incluso nessun inedito o nuovo brano: solo materiale già pubblicato.
L’ultimo disco in studio della Turner, contenente inediti, è “Twenty Four Seven” del 1999. Dopo questo la cantante ha pubblicato due greatest hits (“All the Best” nel 2005 e “Tina!” nel 2008) e un live (“Tina Live”, del 2009).

registrato il 16 ottobre del 1992 al Madison Square Garden di New York e pubblicato sotto forma di doppio album il 24 agosto dell’anno successivo (poi anche in VHS e DVD), il “30th Anniversary Concert Celebration” non solo rappresenta uno dei momenti clou nella carriera di Bob Dylan, ma anche una pietra miliare del rock moderno dal vivo: per festeggiare il cantautore di Duluth, infatti, sul palco del palazzetto newyorchese si ritrovarono, tra gli altri, Neil Young, Tom Petty, George Harrison, Johnny Cash, Lou Reed, la Band (pur priva di Robbie Robertson), i Pearl Jam, Eric Clapton, Stevie Wonder e Willie Nelson.Dopo un curioso e complesso lavoro di ricerca negli archivi, il documento è pronto a tornare sul mercato con spezzoni inediti e per la prima volta in alta definizione – in DVD e Blu Ray, oltre che in versione audio – il prossimo 4 marzo.

La storia del rock, si sa, è fatta anche di leggende e miti che si autoalimentano proprio per la mancanza di prove concrete che li suffraghino. Uno di questi è il “concerto fantasma” che secondo alcuni i Led Zeppelin avrebbero tenuto davanti a meno di 60 spettatori paganti il 20 gennaio del 1969, a Wheaton – una cittadina statunitense con meno di 50.000 abitanti, nei pressi di Washington, D.C.Se il concerto sia effettivamente avvenuto è un vero mistero: nel sito ufficiale della band è indicato che si tratta di un “unconfirmed rumour” (una voce senza fondamento), ma esiste un gruppo di persone che sostiene di avere assistito alla performance e da decenni ne parla.
La leggenda continua però a resistere, e il film-maker Jeff Krulik ne è rimasto affascinato, tanto da decidere di girare un documentario sulla faccenda: “Led Zeppelin played here”. Il film è ancora in fase di completamento, ma alcune copie non definitive hanno circolato in vari festival cinematografici, recentemente.

Quest’anno cade il ventesimo anniversario di “Far beyond driven”, ossia il settimo album dei Pantera: una pietra miliare nella loro carriera per il fatto che, all’uscita, balzò immediatamente al primo posto della classifica di vendite di Billboard.E’ così che il prossimo 25 marzo uscirà un’edizione su doppio cd che contiene il disco originale (rimasterizzato per l’occasione), abbinato all’esibizione live che i Pantera tennero al Monsters Of Rock del 1994. Il titolo dell’uscita è “Far beyond driven: 20th anniversary edition” e si parla di un prezzo fissato intorno ai 19 dollari.

Gli Interpol sono in Inghilterra, al lavoro per pubblicare il successore di “Interpol” – risalente ormai al 2010. Il loro quinto album uscirà nel 2014, ma non è stata ancora stabilita ufficialmente una data.

Adele, la cantante alla quale nello scorso dicembre il principe Carlo ha conferito l’onorificenza MBE a Buckingham Palace, starebbe programmando un tour. La notizia proviene da un tabloid britannico ed è quindi da prendere con cautela, più o meno come le ricorrenti voci – qui nuovamente citate – secondo le quali l’autrice del pluripremiato “21” avrebbe iniziato a lavorare sul terzo album.

7I My Chemical Romance pubblicheranno una raccolta nel corso del prossimo marzo. La band statunitense, che ha cessato le operazioni dieci mesi fa, farà uscire “May death never stop you” il prossimo 24 marzo, ad 1 anno e 2 giorni dallo scioglimento ufficiale. Il titolo del brano inedito potrà forse far parlare coloro i quali credono che lo split dei MCR sia una messa in scena: “Fake your death”.

Molti pensano che, visto il mostruoso numero di visualizzazioni che “Gangnam style” ha raggiunto, “Gentleman”, il video seguente di Psy, in confronto abbia fatto cilecca. Errore. Se è vero che “Gangnam” è sì un clip-mostre con quasi 2 miliardi di visualizzazioni, nonché video più visto in tutta la storia di YouTube, “Gentleman”, pur non giungendo a cotanto livello, tiene botta ed è a 630 milioni. Secondo un comunicato dell’etichetta coreana YG Entertainment, le riprese per il nuovo clip del cantante k-pop paffutello, vero nome Park Jae-sang, sono terminate. Al lavoro ha partecipato Snoop Dogg. Pare che nel filmato sia stato ricavato uno spazio anche per G-Dragon, altro artista coreano.

Rosa

Gennaio 23rd, 2014

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *