Eventi Musicali

IL KILLER DI JOHN LENNON SI E’ PENTITO

IL KILLER DI JOHN LENNON SI E’ PENTITO

Il killer di John Lennon si è pentito della sua azione. Mark David Chapman ha detto di essere stato un idiota quando nel 1980 ha assassinato l’ex-Beatles, a New York, davanti all’ingresso del Dakota Building. Chapman si trova in una prigione dello stato di New York dove sta scontando una condanna all’ergastolo; l’uomo ha cercato più volte di ottenere la libertà condizionata.

Chapman ha spiegato di aver scoperto la fede in carcere : “All’epoca non pensavo ad altri che a me. Mi dispiace di essere stato un tale idiota e di aver scelto la gloria sbagliata.” La libertà condizionata gli è stata negata perchè c’è ragione di credere che l’uomo possa essere recidivo. Chapman potrà ripresentare l’istanza nel 2016.

Andrea Zanella

Ottobre 22nd, 2014

No comments

Comments are closed.