Eventi Musicali

Le efficaci misure degli Iron Maiden contro il bagarinaggio

Le efficaci misure degli Iron Maiden contro il bagarinaggio

Grande successo per la campagna anti-bagarini ingaggiata dagli Iron Maiden che ha portato alla riduzione del 95% la rivendita o secondary ticketing!
La notizia arriva direttamente dal sito del gruppo ove il paragone viene fatto con il precedente tour avvenuto nel 2011.
Il risultato è stato ottenuto non solo restrigendo i portali autorizzati (Live Nation e Ticketmaster) alla vendita dei biglietti ma anche estendendo l’uso del cosiddetto “paperless ticketing”, ove l’acquirente è obbligato a presentare la propria carta di credito nonchè un documento di riconoscimento all’entrata del concerto.
Il Manager degli Iron Maiden Rod Smallwood ha commentato di “…esser deliziato che il sistema del ‘paperless ticketing’ e le altre misure che sono stato ingaggiate abbiamo portato risultati contro bagarini e falsari. […] Abbiamo calcolato che circa circa un milione di sterline di guadagni ottenuti dai ricarichi sui biglietti non è finito nelle tasche dei bagarini, mentre i biglietti sono ora in tasca dei fan ad un prezzo corretto. Pensiamo sia un grande risultato che ripaghi tutti i nostri sforzi”.

Andrea Zanella

Marzo 6th, 2017

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *