Music and News

Venerdi 10 Gennaio 2014

Venerdi 10 Gennaio 2014

Circa centocinquantamila copie di “6 come sei” di Gigi D’Alessio, EP pubblicato nel 2009, sono finite all’asta per iniziativa dell’Istituto Vendite Giudiziarie di Verona: a segnalare il caso, e a porsi una serie di domande sul motivo di una vendita a prezzi stracciati attraverso un canale così inusuale, è stato il giornalista Francesco Verni, che sul blog del sito del Corriere del Veneto ha pubblicato il documento che certifica la messa in liquidazione dei cd del cantautore napoletano, sistemati in ventuno bancali e offerti a un prezzo base di 150 mila euro (dunque, un euro a pezzo)
Sembra essere in dirittura d’arrivo il nuovo album in studio di Cesare Cremonini, ideale seguito de “La teoria dei colori” del 2012. Lo testimonia un post, pubblicato dall’ex Lunapop sulla sua pagina Facebook ufficiale, nel quale si legge: “Nuovo album, fase finale. Se penso che solo sei mesi fa eravamo abbracciati un una gigantesca Arena di Verona stracolma mi vengono le vertigini a pensare che sto già per completare un nuovo album di nuove canzoni”. E ancora: “Nuove idee, accordi, suoni, parole. Un album è una avventura gigantesca, più grande di quello che sai immaginare quando cominci a pensarlo.
Come fatto negli scorsi giorni dai colleghi Niccolò Fabi e Dolcenera, anche Nina Zilli ha affidato ad un post pubblicato sulla sua pagina Facebook ufficiale parole di sfogo in merito alla sua presunta esclusione dal cast della sessantaquattresima edizione del Festival di Sanremo: “ o scritto, postato, bloggato in tutte le salse che non ci sarei stata per questioni di tempistiche, pure ad una grande distanza, un mese e mezzo dall’uscita dei nomi”, ha scritto la cantante piacentina in un lungo post di cui vi riportiamo solo alcune parti, “l’ho precisato proprio perché il mio nome è stato uno dei primi ad uscire quando si ‘ipotizzava’ il cast, volevo tagliar la testa al toro, basta chiamarmi in causa quando non c’entro.
Nuovo album in studio anche per il giovane Alessandro Casillo; il cantante lanciato dal programma televisivo “Io canto”, vincitore dei Giovani a Sanremo 2012, il prossimo 21 gennaio tornerà in pista con la sua nuova fatica discografica. “#ALE”, questo il titolo dell’ideale successore di “E’ vero” del 2012.
 
E’ un vero e proprio lavoro in sordina quello che negli ultimi tre anni sta conducendo “21”, secondo lavoro in studio di Adele pubblicato nel gennaio 2011. L’album della pluripremiata voce di “Someone like you”, dopo essere stato dichiarato best seller del 2013 (quindi a ben due anni dalla sua immissione sul mercato), si è anche aggiudicato il primato per aver raggiunto oltre i 3 milioni di copie vendute in digitale. Ancora nel 2012, “ 1″ entrò nella classifica degli album che hanno superato le 10.000.000 di copie, diventando “disco di diamante” in 92 settimane.
Black Sabbath tornano sul mercato, ma non quello musicale. Per la seconda volta nella loro carriera infatti – la prima risale al 2008 – , Ozzy Osbourne e soci hanno deciso di collaborare con la Converse per dare vita a una nuova serie di All Star per la collezione 2014. Alcune delle cover album della storica formazione heavy metal saranno stampate sulle celebri scarpe da ginnastica – tra le copertine selezionate ci sono quelle di “Balck Sabbath”, “Paranoid”, “Vol.4” e “Never say die!” – , così come il logo e alcune immagini della band. Il prezzo di queste All Star varierà dai 60 ai 70 dollari (tra 45 e 52 euro circa) a seconda del design.
Una schiacciante predominanza degli artisti di casa nostra nei piani alti della classifica di vendita degli album, con nove delle prime dieci posizioni occupate da nostri connazionali, e cinque dei dieci dischi più venduti (dei quali due sul primo e secondo gradino del podio) usciti solo nella seconda metà dello scorso novembre. E una single chart digitale monopolizzata dai grandi nomi della musica internazionale, nella quale resiste solo il “nostro” Marco Mengoni: questa, in estrema sintesi, la fotografia che la società di rilevamento GfK ha scattato per FIMI (utilizzando come campione 3500 negozi tra ipermercati, supermercati, negozi indipendenti e store online) alle vendite di dischi in Italia nell’anno appena conclusosi.
Madonna ha invitato Katy Perry a partecipare, in veste di curatore speciale, al progetto “Art For Freedom”, lo spazio online messo a disposizione dalla Signora Ciccone sul quale gli artisti emergenti sono chiamati a caricare i propri lavori, esprimendo il loro concetto di libertà. Nei prossimi mesi le star di “ oar” e di “MDNA” uniranno le forze e le esperienze per selezionare un artista “la cui creatività dimostri una visione unica della lotta per i diritti umani”, come si legge sul bando del concorso diffuso a mezzo stampa.

Rosa

Gennaio 10th, 2014

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *